il NATALE in ALSAZIA

Se siete dei “malati” del Natale proprio come lo siamo noi  allora preparatevi uno zainetto, metteteci dentro una macchina fotografica, fate il pieno alla macchina e partite verso nord… destinazione Alsazia!

Proprio così… penso che l’atmosfera natalizia che si respira in Alsazia sia davvero “pericolosa” per chi ama e vorrebbe il Natale tutto l’anno proprio come noi. Sì è vero il viaggio è un po’ lunghetto ma fidatevi che ne vale davvero la pena, è vero con la neve sarebbe forse stato tutto proprio perfetto ma si sa ormai trovar la neve a dicembre è come sperare di fare 6 al superenalotto… quasi impossibile.

Se partite all’alba come abbiam fatto noi e decidete di non passare per la svizzera allora prima di tutto informatevi bene che il Maddalena o meglio ancora il Frejus siano correttamente aperti e poi una bella musica in sottofondo ed i 770km che vi dividono dal paradiso natalizio non sembreranno neanche così tanti.

Come ormai in tutti i nostri ultimi viaggi cerchiamo su AirBnb una casa, trovata a Turckheim, “dolcissimo” paesino esattamente a metà tra i principali mercatini di natale dell’Alsazia e praticamente attaccato a Colmar, centro principale dei cosiddetti “Marché de Noël”.

Colmar è una cittadina, o meglio un bella città se si parla del Centro, la periferia come spesso succede è un mix di palazzoni non propriamente belle ma tralasciamo questo e concentriamoci sui mercatini che trasformano le meravigliose abitazioni in stile alsaziano in un tripudio di luci, colori e profumi… banchetti ovunque, leccornie in ogni dove… vin brulè, dolci, piatti caldi dall’aspetto molto invitante vi aspettano davvero ogni due metri e poi i millemila cadeux de Noël… arghhhh che meraviglia! L’atmosfera è incredibile, tutti che sorridono, musichette di natale qua e là con quelle lucine che trasformano anche l’angolo meno affascinante in una cartolina. A distanza di ormai qualche giorno si sente ancora il profumo delle spezie, le risate dei bambini e chiudendo gli occhi chiusi si rivive la gioia, la spensieratezza e la felicità… che meraviglia! Proprio così dovrebbe esser il Natale.

  

Un saluto ed una fotografia di Colmar e via verso gli altri innumerevoli mercatini, più o meno famosi ma sempre così affascinanti e magici… Turckheim, Kaysersberg, Eguisheim, Obernai e per finire Riqueiwihr.

Ogni paesino incontrato e visitato ti lascia senza parole e laddovè i mercatini sono un po’ più piccoli si riesce allo stesso modo di Colmar a respirare e vivere un’atmosfera natalizia quasi surreale.

Kayserberg  ed Eguisheim sono incredibilmente affascinanti tanto che Eguisheim è stato nominato il più bel paese di Francia nel 2013 e ti lascian senza fiato sia di giorno che alla sera. I mercatini sono lungo tutte le vie del centro e a tratti è come se il tempo si fermasse.

Un’emozione davvero incredibile ed affascinante!

  

Avevamo letto girovagando sul web di paesini medievali, atsmofere magiche da togliere il fiato ed è stato proprio così dal primo all’ultimo. Obernai e Turckehim sono da visitare assolutamente, perché è vero che hanno i “Marché de Noël” un po’ più piccolini ma i paesi sono davvero due gioielli ed è tutto quanto straaddobbato e così natalizio.

Per chi vuole visitare un negozio di Natale davvero incredibile, quasi assurdo deve assolutamente recarsi a Riquewihr  qui c’è la Feeriè de Noël, disposto su due piani si posson trovare addobbi natalizi di ogni genere, alcuni davvero pazzeschi. Sinceramente un po’ caruccio su alcune cose ma se visitate i mercatini di natale qui dove assolutamente passare.

Ogni Marché de Noël, ha il proprio bicchiere per il Vin Brulè che con una piccola offerta che può variare da 1 a 2€ a seconda del paese diventa tuo… spettacolo collezionarli perché alcuni sono davvero stupendi!

Senza dubbio se amate il Natale dove visitare l’Alsazia ed i suoi “Marché de Noël” perché tornerete a casa, oltre che con un sacco di acquisti, con uno spirito completamente cambiato, sarete più felici e rilassati e senza dubbio trasmetterete positività e gioia. Che bello!

Per quanto riguarda l’aspetto fotografico invece abbiam deciso di portar con noi solamente la Nikon D4S, il 14-24mm 2.8 (non potremmo fare a meno di questa lente, perfetta sotto ogni punto di vista, luminosa, divertente ed eccelsa) ed il 24-70mm 2.8 (compagnia inseparabile in ogni viaggio, pratico che ti permette di fare quello che vuoi quasi sempre) con ovviamente il treppiede. Indispensabile quest’ultimo perché al calar della sera l’atmosfera che si va a creare e davvero speciale. In questo piccolo viaggietto di tre giorni abbiamo avuto modo di testare anche la nuova GoPro Hero 5 Black… se già quella precedente ci entusiasmava non poco, quest’ultima è una bomba. Solamente partendo dal fatto che ora hai la possibilità di scattare anche in RAW ma poi la qualità è davvero migliorata per non parlare del nuovo liveview a colori, dello scatto vocale e della sua compattezza ed impermeabilità. Pienamente soddisfatti e consigliatissimo come regalo di natale perché una volta che ce l’avrete sarà una Vostra compagna di Viaggio fissa per praticità, facilità di utilizzo e qualità. Poi vabbè se amate il super WIDE, tipico della GoPro, cosa state aspettando a comprarla?

Che altro dire… buona visione fotografica e AUGURONI!!!

PS: saremo ripetitivi ma se non sapete cosa fare nei prossimi giorni andate assolutamente in Alsazia e visitate i mercatini perché sono davvero SPECIALI! Per qualsiasi informazioni non esitate a contattarci alla nostra mail:  info@simonemondino.it

#Noël #xmas #Natale 

S.R.