Vi piace camminare o andar in bici..???Andate a COPENHAGEN!

Eh già proprio come da titolo vi diciamo subito che se amate camminare o pedalare dovete assolutamente trascorrere un weekend a Copenhagen o in Danimarca! Non avevamo mai visitato questa incredibile città danese ma dobbiamo ammetterlo è stato Amore a prima vista!

Premetto che una volta all’anno ci regaliamo un “weekend lungo” in una capitale europea e quest’anno è stata la volta di Copenhagen! Primo fine settimana di marzo, si arriva da una pazzesca ondata di gelo che ha colpito tutta Europa, Italia compresa, neve a Ischia, neve in Puglia, bufera a Roma e imbiancata addirittura Barcellona. Dove viviamo noi, in Piemonte, si scende sotto lo zero e si va perfino in doppia cifra negativa ma poco ci importa perché la nostra meta è la Danimarca e la nostra missione è visitare questa città che, spulciando qua e là sul web, sembra essere veramente meravigliosa!

Viaggiamo circondati da un cielo azzurro con tanto di tappeto di nuvole bianche sotto di noi intervallato da qualche cima innevata e in due ore eccoci arrivati… un servizio davvero impeccabile da parte di Easyjet non c’è che dire!

Atterrati a Copenhagen ci accoglie un cielo cupo ma subito, uno sguardo all’insù, ed ecco, come per magia, dei timidi fiocchetti di neve che cominciano a svolazzare allegramente intorno a noi come a darci il benvenuto… devo ammettere che da amanti della neve non potevamo chieder di più. Di corsa a posar i bagagli ed eccoci, felicissimi pronti a scoprire la città.

Bastano pochi passi e capiamo immediatamente ciò che ci aspetta; gente sorridente, mamme e papà con i bimbi allegri che scorrazzano liberamente con le loro biciclette nonostante la neve e le temperature sotto zero, canali completamente ghiacciati in contrasto con il calore delle candele che illuminano finestre e ristoranti ahhhh che bella la Hygge, qui si che la si può vivere in ogni angolo!

A tratti nevica, il vento è davvero intenso ma poco ci importa e decidiamo così di girare questa splendida città a piedi, in lungo ed in largo tralasciando qualsiasi mezzo di trasporto che ci offre. Ci piace tantissimo girar a piedi perché in questo modo si riesce a conoscere meglio i luoghi che visitiamo e possiamo così scoprire e apprezzare maggiormente usi e costumi degli abitanti del posto.

Rovesci di neve, sole e vento fanno da cornice al nostro weekend e Copenhagen si presenta a noi in tutte le sue più svariate e spettacolari sfaccettature.

La Sirenetta, il Castello di Rosenborg, il quartiere ebraico, Christania, tutto molto bello ed affascinante al tempo stesso ma, secondo il nostro parere, tre sono le cose assolutamente da non perdere; Nyhavn, la cittadella e, forse dovuto anche all’incredibile ondata di gelo, la parte ovest della città con i suoi parchi, laghetti e canali completamente innevati e ghiacciati tanto da poterci camminare e pattinare sopra. Che spettacolo incredibile!!!

Se poi non siete ancora pienamente appagati da tutta questa meraviglia, beh una chicca per voi l’abbiamo ancora, è la spiaggia di Amager che si affaccia sul Mar Baltico. Noi l’abbiamo, ovviamente, raggiunta a piedi partendo da Dybbølsbro, qui infatti alloggiavamo in un meraviglioso airbnb. E’ vero sono sette i chilometri in piano che ci dividono dal mare ma poco importa perché ci permettono di ammirare svariati paesaggi e se, come nel nostro caso, li percorrete sotto un’autentica bufera di neve che, sulla spiaggia, si trasforma in un blizzard, state pur certi che sarà il tutto veramente indimenticabile tanto quando veder il mare ghiacciato. Spettacolo quasi surreale!!

Ripensando a quegli istanti dobbiamo ammettere che è stata una delle più belle camminate/”avventure” di sempre perché siamo riusciti a goderci angoli di Copenhagen per niente turistici, vedere i bambini di 5-7 anni giocare allegramente a scuola sotto la neve, piccoli negozietti locali e per un po’ ci siam sentiti anche noi dei danesi.

Nel raccontarvi e nel descrivervi il nostro viaggio ci vengono i brividi per le tantissime emozioni che, in pur poco tempo, ci ha trasmesso questa città dalle mille bellezze e non possiamo che consigliarvela ciecamente!!

Ah stavamo dimenticando che, assolutamente, dovete assaggiare lo smørrebrød tipico piatto danese e del nord europa ovvero una fetta di pane di segale di color marrone scuro imburrato farcito con quello che volete voi a scelta tra fette di carne, pesce, salumi, formaggio, uova etc etc. magari accompagnando il tutto da una bella tazza di caffè o da una birra locale prima di ricominciare a visitare la città.

Torneremo di sicuro a Copenhagen e molto probabilmente in primavera data la bellezza incredibile dei loro parchi cittadini e di sicuro decideremo di visitarla in bicicletta dal momento che questa città sembra fatta per essere scoperta in tutto il suo splendore pedalando baciati dal sole primaverile.

Torniamo in Italia con davvero tante emozioni positive e con la consapevolezza che proveremo a vivere nel modo più Hygge possibile perché qui in questo angolo di nord abbiamo veramente trovato la felicità in ogni cosa, in ogni persona, in ogni attimo vissuto tra vicoli, canali e fiocchi di neve.  Hygge. La via danese alla felicità

C U R I O S I T A’

Durante questo viaggio la sola attrezzatura utilizzata è stata la  Panasonic Lumix DMC-LX100 Fotocamera Digitale, 12.8 Megapixel, Nero ed il treppiede da viaggio Joby GorillaPod Hybrid Treppiede, Grigio.

Dobbiamo ammettere che era la prima volta che utilizzavamo per un intero viaggio una compatta come la Panasonic e siamo davvero soddisfatti perché anche in condizioni estreme ha retto alla grande e soddisfatto tutte le nostre esigenze! Promossa pienamente a pieni voti come anche la semplicità del piccolo treppiede ma davvero pratico!

Per quanto riguarda l’abbigliamento consigliamo queste scarpe della Salewa, davvero eccezionali e molto comode nonché davvero calde! SALEWA Mtn Trainer Gore-Tex, Scarpe da trekking Uomo, Blu (Navy/Nugget Gold), 44 EU mentre con il guscio saletta non patirete minimamente il vento neanche oltre i 70 chilometri orari come è successo a noi Salewa Ortles 2 GTX Pro M – Giacca impermeabile per uomo, Nero, 48/M ancor di più se integrato con uno strepitoso piumino veramente eccezionale con ogni condizione Salewa Ortles Hybrid 2 Prl M Jkt, Giacca da Montagna Uomo, Blu Nautico, 50/L o nella versione da donna Salewa Ortles Hybrid 2 Prl W Jkt Giacca da Alpinismo, Nero Out/3990, 42/36

Se vi piacciono gli hamburger o gli anelli di cipolla fritti vi consigliamo il Grillen buggerar christianshavn mentre nel cuore del gioiellino di Nyhavn vi è questo locale dove si può sorseggiare un’ottima birra ma anche assaggiare dei piatti tipici McJoy’s Choice .

Per qualsiasi domanda sono a Vostra completa disposizione!

#Dreamer #TravelLife #Hygge